Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro

AVVISO SCADENZE COSAP E IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA'
Si avvisa che per il periodo di imposta 2020 le scadenze per il pagamento di COSAP permanente e Imposta Comunale sulla Pubblicità sono state prorogate al 30 ottobre 2020.  
Descrizione del procedimento
Descrizione dell'iter

Presupposto dell’imposta

E’ soggetta all’imposta sulla pubblicità la diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive od acustiche (diverse da quelle soggette al diritto sulle Pubbliche Affissioni) in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepibile.

Ai fini dell’imposizione sono rilevanti i messaggi diffusi nell’esercizio di una attività economica per promuovere la domanda di beni o servizi, ovvero finalizzati a migliorare l’immagine del soggetto pubblicizzato.

Soggetto passivo

E’ colui che dispone a qualsiasi titolo del mezzo attraverso il quale il messaggio pubblicitario viene diffuso.

E' solidalmente obbligato al pagamento dell'imposta colui che produce o vende la merce o fornisce i servizi oggetto della pubblicità.

Modalità di applicazione dell’imposta

L’imposta si determina in base alla superficie della figura piana geometrica in cui è circoscritto il mezzo pubblicitario indipendentemente dal numero dei messaggi in esso contenuti.

Sono esenti dall’imposta:

  • superfici inferiori a 300 cm quadrati,
  • le scritte su autoveicoli di proprietà che rispettino le condizioni di cui all'art.13 c.4  D. Lgs. 507/93
  • le insegne di esercizio di attività commerciali e di produzione di beni e servizi che contraddistinguano la sede ove si svolge l'attività cui si riferiscono se di superficie complessiva inferiore a mq. 5,00.


Si applicano maggiorazioni nel caso di pubblicità con mezzi luminosi od illuminati.

Autorizzazioni

Per la pubblicità sia temporanea che permanente con cartelli, stendardi, striscioni, diffusori sonori, display luminosi, occorre presentare domanda in bollo da € 16,00 alla Polizia Municipale.

Dopo il ritiro della relativa autorizzazione occorre recarsi presso l’U.O. Gestione Entrate -Via Amendola n. 19 - Rosignano Solvay, per presentare la dichiarazione di cui all’art. 8 del D. Lgs. 507/93 e provvedere al versamento dell’eventuale imposta dovuta PRIMA di esporre i messaggi pubblicitari autorizzati.

Non necessitano di autorizzazione ma solo di dichiarazione, da presentare all’U.O. Gestione Entrate, e di versamento dell’eventuale imposta dovuta, la distribuzione materiale pubblicitario, l’apposizione di locandine non visibili dalla viabilità stradale e la pubblicità su veicoli di proprietà del pubblicizzato.

 Dichiarazioni

Il soggetto passivo, prima di iniziare la pubblicità, deve presentare all’U.O. Gestione Entrate, apposita dichiarazione comprendente le caratteristiche, nonché l’ubicazione dei mezzi utilizzati e la durata della pubblicità. Alla dichiarazione deve essere allegata attestazione di pagamento dell'imposta.

La dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi purché non si verifichino modifiche degli elementi che possano determinare un diverso ammontare dell’imposta.

Con il pagamento annuale dell’imposta dell’anno di riferimento, si intende prorogata la dichiarazione di pubblicità.

Con delibera Consiglio Comunale n. 71 in data 07/04/2009 è stato modificato il Regolamento comunale per l’applicazione dell’Imposta di Pubblicità ed è stato fissato al 31 MARZO di ogni anno la scadenza del pagamento di cui trattasi.

Sanzioni amministrative

Oltre alle sanzioni tributarie sono applicabili le sanzioni amministrative previste dall'art. 23 del Dlgs 285/1992 (Codice della Strada). In caso di pubblicità abusiva l'Ente può disporre l’immediata copertura del messaggio o la rimozione del mezzo pubblicitario.

Modalità di presentazione
per posta:

Comune di Rosignano Marittimo

Via dei Lavoratori 21

57016 - Rosignano Marittimo - LI

per fax: 0586 724262
a mano:

c/o Sportello Polifunzionale

c/o U.O. Gestione Entrate

posta certificata: comune.rosignanomarittimo@postacert.toscana.it
per informazioni: 0586 724258
UO responsabile dell'istruttoria
 UO responsabile dell'istruttoria
Responsabile del procedimento
 Responsabile del procedimento
Ufficio competente adozione provvedimento finale
 Ufficio competente adozione provvedimento finale
Potere sostitutivo
 Potere sostitutivo
Dove rivolgersi
Unità Organizzativa gestione entrate
 Unità Organizzativa gestione entrate
Modulistica
Pubblicità Imposta - Comunicazione distribuzione materiale pubblicitario (volantinaggio)
Pubblicità Imposta - Dichiarazione esposizione cartelli pubblicitari su camion (camion vela)
Autotutela - istanza avvisi di accertamento/pagamento
 Autotutela - istanza avvisi di accertamento/pagamento
Strumenti di tutela
Autotutela - istanza avvisi di accertamento/pagamento
 Autotutela - istanza avvisi di accertamento/pagamento
Tutela Giurisdizionale

E' possibile promuovere ricorso alla Commissione tributaria provinciale di Livorno entro 60 giorni dalla notifica dell'atto secondo le modalità previste dal decreto Lg. N°546/92.

 

Modalità di pagamento
Modalità per il versamento dell'Imposta Comunale sulla Pubblicità

L'Imposta Comunale sulla Pubblicità va versata con una delle seguenti modalità:

  • versamento sul cc/postale n. 13219571 intestato "Comune di Rosignano Marittimo - Pubblicità e Affissioni"
  • bonifico bancario sullo stesso c/c il cui codice IBAN è IT37 S076 0113 9000 0001 3219 571

 

Tariffe

Approvate con Delibera di G.C. N. 58 del 14/02/2019


  Pubblicità Ordinaria Tariffa dell'imposta
A1

Per la pubblicità effettuata mediante insegne, cartelli, locandine, targhe, stendardi o qualsiasi altro mezzo non previsto in questo tariffario, la tariffa dell'imposta per ogni metro quadro e per anno solare è

€ 18,74
A2 Per le fattispecie di cui al punto A1 che abbiano durata non superiore a tre mesi la tariffa dell'imposta per ogni metro quadro e per mese è € 1,87
A3 Per la pubblicità di cui ai punti A1 e A2 che abbia superficie compresa tra 5,50 mq e 8,50 mq la tariffa dell'imposta è maggiorata del 50%  
A4

Per la pubblicità di cui ai punti A1 e A2 che abbia superficie maggiore a 8,50 mq la tariffa dell'imposta è maggiorata del 100%

 
A5 Per la pubblicità di cui ai punti precedenti luminosa o illuminata la tariffa è maggiorata del 100%  
     
  Pubblicità su veicoli  
B1  Per la pubblicità visiva effettuata per conto proprio o altrui all'interno o all'esterno di veicoli in genere, di uso pubblico o privato, è dovuta l'imposta sulla pubblicità in base alla superficie complessiva dei mezzi pubblicitari installati su ciascun veicolo, la tariffa dell'imposta per metro quadro per anno solare è  € 18,74
B2 Per le fattispecie pubblicitarie di cui al punto B1 che abbiano durata non superiore a tre mesi la tariffa dell'imposta per ogni metro quadro e per mese è  € 1,87
B3 Per la pubblicità di cui ai punti B1 e B2 che abbia superficie compresa tra 5,50 mq e 8,50 mq la tariffa dell'imposta è maggiorata del 50%  
B4 Per la pubblicità di cui ai punti B1 e B2 che abbia superficie maggiore a 8,50 mq la tariffa dell'imposta è maggiorata del 100%  
B5  Per la pubblicità effettuata per conto proprio su veicoli di proprietà dell'impresa o adibiti a trasporti per suo conto, l'imposta è dovuta per anno solare con le seguenti tariffe:  
  - Veicoli con portata superiore a 3.000 kg   € 90,00
  - Veicoli con portata inferiore a 3.000 kg  € 60,00
   - Motoveicoli e veicoli non ricompresi nelle due precedenti categorie € 30,00
 B6 Per i veicoli circolanti con rimorchio la tariffa è raddoppiata   
     
   Pubblicità effettuata con pannelli luminosi o proiezioni  
 C1

Per la pubblicità visiva effettuta per conto altrui con insegne, pannelli o altre analoghe strutture caratterizzate dall'impiego di diodi luminosi, lampadine o simili mediante controllo elettronico, elettromeccanico o comunque programmato in modo da garantire la variabilità del messaggio o la sua visione in modo intermittente, lampeggiante o similare, la tariffa dell'imposta applicata per metro quadrato e per anno solare, indipendentemente dal numero dei messaggi

 € 60,00
 C2 Per le fattispecie pubblicitarie di cui al punto C1 che abbiano durata non superiore a tre mesi la tariffa dell'imposta per ogni metro quadro e per mese è  € 6,00
 C3 Per la pubblicità prevista ai punti C1 e C2 effettuata per conto proprio dall'impresa si applica l'imposta in misura pari alla metà delle rispettive tariffe  
  - per il punto C1 la tariffa dell'imposta applicata per metro quadrato e per anno solare  € 30,00
  - per il punto C2 la tariffa dell'imposta per ogni metro quadro e per mese è  € 3,00
 C4 Per la pubblicità realizzata in luoghi pubblici o aperti al pubblico attraverso diapositive, proiezioni luminose o cinematografiche effettuate su schermi o pareti riflettenti, la tariffa dell'imposta applicata per ogni giorno, indipendente dal numero dei messaggi e dalla superficie adibita alla proiezione  € 3,75
 C5 Qualora la pubblicità di cui al punto C4 abbia durata superiore a trenta giorni, dopo tale periodo si applica una tariffa giornaliera ridotta del 50%  
     
  Pubblicità Varia  
 D1 Per la pubblicità effettuata con striscioni o altri mezzi similari, che attraversano strade o piazze la tariffa dell'imposta, per ciascun metro quadrato e per ogni periodo di esposizione di quindici giorni o frazione  € 18,74
 D2 Per la pubblicità effettuata da aeromobili mediante scritte, striscioni, fumogeni, lancio di oggetti o manifestini, ivi compresa quella eseguita su specchi d'acqua e fasce marittime limitrofi al territorio comunale, per giorno o frazione, indipendentemente dai soggetti pubblicizzati € 90,00 
 D3 Per la pubblicità eseguita con palloni frenati o simili, per ogni giorno o frazione, indipendentemente dai soggetti pubblicizzati  € 45,00
 D4 Per la pubblicità effettuata mediante distribuzione di manifestini o di altro materiale pubblicitario mediante persone è dovuta l'imposta per ciascuna persona impiegata nella distribuzione od effettuazione e per ogni giorno o frazione, indipendentemente dalla misura dei mezzi pubblicitari o dalla quantità del materiale distribuita  € 3,75
 D5 Per la pubblicità effettuata a mezzo di apparecchi amplificatori e simili, la tariffa dell'imposta dovuta per ciascun punto di pubblicità e per ciascun giorno o frazione  € 11,25
Riferimenti normativi
Entrate - Regolamento di Pubblicità e Piano Generale degli Impianti
 Entrate - Regolamento di Pubblicità e Piano Generale degli Impianti
Entrate - Regolamento Generale delle Entrate Comunali
 Entrate - Regolamento Generale delle Entrate Comunali
Delibera GC n. 81 del 10/04/2020

PROROGA SCADENZA IMPOSTA DI PUBBLICITA’ (ICP) E CANONE OCCUPAZIONE SPAZI ED ARRE PUBBLICHE (COSAP) PER IL PERIODO DI IMPOSTA 2020



Documenti scaricabili:
Delibera G.C. N.58 del 14/02/2019
Delibera G.C. N. 26 del 19/02/2008

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ E DIRITTI SULLE
PUBBLICHE AFFISSIONI - APPROVAZIONE TARIFFE ANNO
2008



Documenti scaricabili:
Delibera G.C. N. 31 del 22/03/2007

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITÀ E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI - APPROVAZIONE TARIFFE ANNO 2007 E PROROGA DEI TERMINI DI SCADENZA DI PAGAMENTO

 



Documenti scaricabili:
Indietro
^ .