Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
Il sindaco Alessandro FranchiIl sindaco Alessandro Franchi

“Sottolineo che in tutti gli incontri che ci sono stati con le società di calcio del territorio non abbiamo mai promesso niente a nessuno” afferma il sindaco Alessandro Franchi in relazione alla accuse pubbliche mosse al Comune attraverso i media e i social network dalla società ASD Rosignano Solvay 1922. “Fino dal primo incontro abbiamo ascoltato il progetto per il calcio a Rosignano avanzato dalla suddetta società trovandolo interessante e condivisibile per il rilancio del calcio sul territorio – prosegue -  ma la gestione dello stadio  è in proroga alla società Rosignano Sei Rose, come chiunque può constatare dagli atti pubblici del Comune. Durante l’ultimo incontro il 2 maggio, come in quelli precedenti, abbiamo spiegato che – nel caso si fossero verificate le condizioni per rimettere in gestione lo stadio - il Comune per gli affidamenti deve applicare le normative in materia, ossia la Legge Regionale 21/2015 e il Regolamento comunale per la gestione delle strutture sportive”. Inoltre aggiunge: “colgo l’occasione di questo chiarimento per ribadire che sarebbe l’ora di realizzare un progetto unitario – articolato in scuole calcio, settore giovanile e prima squadra - che l’attuale frammentazione delle società, frutto di un campanilismo anacronistico, non consente di mettere in atto. Un progetto unitario invece darebbe ulteriori e migliori opportunità sportive per i giovani e consentirebbe di avere un prima squadra, esito di uno sforzo collettivo, che potrebbe ambire a categorie superiori portando lustro all’immagine dell’intero territorio. Se le società che incontreremo nei prossimi giorni volessero condividere questo intendimento, il Comune si mette a disposizione per un progetto ambizioso di questa caratura”. 

Pubblicato il 16-05-2018
Indietro
^