Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
Area archeologica di San GaetanoArea archeologica di San Gaetano

E’ tutto pronto per la seconda edizione dell’Open Day all’antico quartiere portuale di Vada Volaterrana: sabato 14 luglio per tutta la giornata si potrà visitare l’area archeologica di San Gaetano. Dalle ore 10 cittadini e turisti potranno approfondire con archeologi e professionisti la conoscenza delle attività che si svolgevano nell’insediamento attraverso visite guidate, laboratori e stand allestiti lungo il percorso.
Il progetto è organizzato dall’Università di Pisa, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, insegnamento di Topografia antica, con il contributo delle società Ineos e Inovyn proprietarie dei terreni, e in collaborazione con il Comune di Rosignano Marittimo e il Museo Archeologico comunale di Palazzo Bombardieri, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Pisa-Livorno e la cooperativa Archeodata. L’evento ha ricevuto il patrocinio Mibact - 2018 Anno Europeo del Patrimonio culturale.
L’open day si svolge in concomitanza con la campagna di scavo – Vada Volaterrana Summer School diretta dall’Università di Pisa che quest’anno completerà lo scavo dell’area aperta a lato di via del Porto grazie al contributo di studenti dell’ateneo toscano, di università canadesi e americane e dei ragazzi dell’alternanza scuola-lavoro del liceo “Fermi” di Cecina.
Gli archeologi (Simonetta Menchelli, Paolo Sangriso, Francesca Bulzomi, Alberto Cafaro, Stefano Genovesi, Silvia Marini, Domingo Belcari, R. Marcheschi) saranno a disposizione per le visite guidate al sito che saranno effettuate ogni mezz’ora, a partire dalle 10 fino alle 13.30, e nel pomeriggio dalle 16 alle 19,30, con ritrovo all’ingresso dell’area archeologica.
Lungo il percorso saranno allestiti stand dedicati a temi specifici (professione archeologo, reperti di scavo, antropologia, archeologia sperimentale, tecnologie per l’archeologia e archeologia subacquea), e sarà possibile partecipare a laboratori per bambini come “(Ri)costruire con i mattoncini LEGO® Vada Volaterrana” e “Come un Romano: partecipate in prima persona alle nozze di Lucio Rasinio Pisano e di Ateia figlia di Lucio a Vada Volaterrana!” (registrazione agli stand, massimo 15 partecipanti ciascuno).
L’ingresso all’area archeologica e la partecipazione a tutte le attività sono gratuiti.
Inoltre durante l’open day si svolgerà il primo degli eventi del ciclo “Lo Statuto del territorio. Conoscere per progettare”, incontri per favorire la conoscenza di importanti realtà archeologiche, architettoniche e paesaggistiche del territorio comunale promossi dal Comune – Assessorato alla programmazione del territorio in collaborazione con l’Università di Firenze – Dipartimento di Architettura (Laboratorio di piani e Progetti per il paesaggio). Si tratta di ‘laboratori esplorativi’ itineranti per valorizzare il patrimonio territoriale, finalizzati ad illustrare il Quadro Conoscitivo all’interno del Piano Strutturale del Comune (Legge Regionale 65/2014), che si abbineranno ad importanti eventi culturali nei mesi di luglio ed agosto. 
Inoltre domenica 15 luglio  alle ore 17 presso il Museo Archeologico di Rosignano Marittimo saranno presentati al pubblico i primi risultati dello scavo di emergenza condotto in località Galafone, in occasione dei lavori di regimazione del tratto finale del fiume Fine, con l’esposizione dei nuovi reperti nella vetrina di ingresso al museo.
Tutte le attività in programma sono state realizzate grazie alla collaborazione dell’Associazione Amici di M.A.R.CO. di Rosignano Marittimo.


Documenti scaricabili:
Pubblicato il 13-07-2018
Indietro
^