Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
lo scrittore Hanif Kureishi tra gli ospiti degli incontri estivilo scrittore Hanif Kureishi tra gli ospiti degli incontri estivi

Anche lo scrittore e sceneggiatore anglo pakistano Hanif Kureishi, autore di best seller tradotti in tutto il mondo come ad esempio My beautiful laundrette (da cui fu tratto il film di Stephen Frears dal successo internazionale) e la scrittrice californiana Cathleen Schine saranno ospiti degli Incontri al Castello, alla Limonaia di Castello Pasquini a Castiglioncello (LI), curati da Gloria de Antoni e organizzati dal comune di Rosignano Marittimo. L’iniziativa prende il via Domenica 15 luglio con tanti appuntamenti di grande interesse. Si parte con Diego De Silva che presenta il suo ultimo romanzo Superficie (Einaudi) un viaggio spiazzante, comico e irriverente nella banale quotidianità del nostro vivere. L'autore sorprende il lettore intessendo una baraonda di frasi fatte per divertire e provocare, mette in scena con ironia il teatrino della modernità nel quale le chiacchiere vengono spesso scambiate per riflessioni originali e acute. Svela il lato tragicamente comico del nostro parlare, nei bar, in famiglia, tra amici e colleghi. Lunedì 16 luglio la giornalista e scrittrice Sandra Petrignani racconterà al pubblico della Limonaia il suo ultimo romanzo La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri e Pozza). Dalla nascita palermitana alla formazione torinese, fino al definitivo trasferimento a Roma, Sandra Petrignani ripercorre la vita di una grande protagonista del panorama culturale italiano. Come salvarsi se sentiamo che il mondo in cui siamo immersi, tra decadenza e ipocrisie, ci somiglia ogni giorno di meno? La risposta che si è dato lo scrittore e frontman dei Virginiana Miller, Simone Lenzi nel suo ultimo romanzo è già nel titolo, In Esilio (Venerdì 20 luglio). Il libro, appena uscito edito da Rizzoli, è il racconto del progressivo e inesorabile avvicinamento a una scelta radicale, dispiegato attraverso frammenti di storia familiare e quadri a tratti impietosi di cosa sia diventata oggi la società e della politica ridotta a mera produzione di capri espiatori. Gli incontri al castello ospiteranno quindi la scrittrice e regista Cristina Comencini con il romanzo Da soli Einaudi (Sabato 21 luglio) e il regista Enrico Vanzina con La sera a Roma (Mondadori) Lunedì 23 luglio. Torna a  Castiglioncello Sveva Casati Modignani (Mercoledì 25 luglio) che lo scorso anno aveva dovuto rinviare l’incontro per una brutta caduta e stavolta presenterà il suo nuovo romanzo già campione di vendite Festa di famiglia (Sperling & Kupfer). Quindi Giovedì 2 agosto arriverà la prima ospite internazionale Cathleen Schine, scrittrice americana nata in Connecticut ma residente a Los Angeles con Le cose cambiano (Mondadori), un romanzo profondamente umano, sincero e commovente che racconta il sopraggiungere della vecchiaia con grande dignità e rispetto, grazia ed empatia. Sabato 4 agosto Luciana Castellina, Classe 1929, giornalista, scrittrice ed ex parlamentare, più volte eurodeputata, è stata tra i protagonisti della sinistra italiana antifascista sin dalla nascita dell’Italia repubblicana, presenterà Amori comunisti (Nottetempo) in cui racconta tre storie d'amore drammatiche e singolari, legate a filo doppio alle vicissitudini del comunismo in tre contesti sociali e politici diversissimi tra loro: Turchia, Creta e Stati Uniti. Amori rocamboleschi, segnati dalla storia e dalle persecuzioni, dolorosi "come lo sono spesso quelli di chi, per via delle vicende politiche in cui è stato coinvolto, ha avuto una vita molto difficile. Un destino comune a molti comunisti". Attorno alle peripezie di tre coppie - Münewer Andac, e Nàzim Hikmet, Arghirò Polichronaki e Nikos Kokovlìs, Sylvia Berman e Robert Thompson - l'autrice costruisce un racconto intessuto di ricordi e incontri personali, mettendo in luce un aspetto poco conosciuto delle vite "non pubbliche" dei comunisti: quello sentimentale, risvolto segreto di esistenze militanti, profondamente coinvolte nelle tempeste della storia. Domenica 5 agosto sarà quindi la volta di Hanif Kureishi  che presenterà Love + Hate. Racconti e saggi (Bompiani). Kureishi è autore noto in tutto il mondo, spesso dai suoi romanzi ha tratto sceneggiature per film di successo premiati ai maggiori festival di Cinema internazionali, da Berlino a Cannes. Chiude questo primo ciclo di incontri, curato da Gloria De Antoni,  Martedì 7 agosto
l’attore Tullio Solenghi con una Bevi qualcosa, Pedro! Più che un’autobiografia un’autotriografia
Rai Eri. Tra ricordi e personaggi, satira e dialoghi surreali, eventi drammatici e irresistibili inserti comici, un’autobiografia che si fa romanzo di un’avventura vissuta senza risparmiarsi, sul palcoscenico e fuori
Saranno presenti le autrici e gli autori in caso di brutto tempo tutti gli appuntamenti si svolgeranno presso il castello Pasquini. bookshop a cura di ERASMO LIBRI
www.erasmolibri.it

Pubblicato il 12-07-2018
Indietro
^