Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
nidonido
I protagonisti del nuovo ritrovamentoI protagonisti del nuovo ritrovamento

A tredici giorni dalla prima deposizione di uova, nella spiaggia di Santa Lucia è stato trovato oggi un secondo nido di tartaruga marina della specie caretta caretta.

Questa mattina il maresciallo Iodice della Guardia Costiera, ufficio locale marittimo di Castiglioncello, ha segnalato nuove tracce all’Osservatorio Toscano Biodiversità (OTB). Infatti, la tartaruga che depone le uova è di grandi dimensioni ed è molto pesante: quando esce dall’acqua, trascinandosi, lascia una traccia nella sabbia facilmente riconoscibile, con un percorso inequivocabile di andata e ritorno dal mare a ferro di cavallo.

A seguito della segnalazione è arrivato sul posto il personale dell'acquario di Livorno e di Tartamare, che dopo quasi 4 ore di piccoli saggi e tentativi ha potuto confermare una seconda nidificazione nella spiaggia di Santa Lucia. E’ molto probabile che si tratti della stessa tartaruga, perché la caretta caretta sceglie accuratamente il punto di nidificazione valutando le condizioni climatiche, il tipo di sabbia, le distanze dalla battigia, gli elementi di disturbo, tornando spesso nel luogo più idoneo per una seconda deposizione nel giro di pochi giorni. La certezza che si tratti dello stesso esemplare la avremo solo dopo la schiusa delle uova, prevista per fine settembre, quando le indagini potranno confermare il dna.

“L'evento è straordinario sopra ogni immaginazione -precisa il Sindaco Alessandro Franchi- a circa 10 m dal primo nido e uguale distanza dalla battigia si ripete questo evento rarissimo. A Rosignano abbiamo i due nidi più a nord del Mediterraneo, di una specie considerata in via di estinzione, sia a livello regionale che globale”.

All'insegna del messaggio "Chi trova un nido trova un tesoro" l’Osservatorio Toscano Biodiversità (OTB) della Regione Toscana, il 22 agosto organizzerà presso Villa Pertusati a Rosignano Marittimo, nuova sede del Museo di scienze naturali, un seminario di approfondimento tecnico sui nidi, alla presenza del Sindaco Franchi, operatori, tecnici, volontari e istituzioni.

I volontari potranno offrire la loro disponibilità, per coprire turni diurni e notturni di presidio del sito, contattando da subito il WWF di Livorno (stefano.baldacci@gmail.com - tel. 349 802 8903) o il Museo di storia Naturale / OTB di Rosignano (musrosi@tiscali.it – tel. 377 1465349).

Pubblicato il 09-08-2018
Indietro
^