Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
Fondo di Solidarietà AlimentareFondo di Solidarietà Alimentare

A seguito del DPCM del 29 marzo 2020 e della conseguente ordinanza del Capo della Protezione Civile, relativa alla ripartizione tra i Comuni di un fondo di 400 mln. di euro per la solidarietà alimentare, la Giunta di Rosignano Marittimo ha avviato le procedure necessarie all'erogazione di buoni spesa destinati ai cittadini in difficoltà. In data odierna, infatti, è stata approvata la delibera con cui sulla base delle linee condivise con ANCI si individuano entità e criteri di assegnazioni dei buoni.


Corrisponde a circa 180 mila euro il primo stanziamento previsto dal Comune di Rosignano Marittimo per procedere all'acquisto ed alla distribuzione di buoni spesa a favore della popolazione che, anche in considerazione dell'attuale emergenza legata al Coronavirus, si trova in stato di necessità. Si cercherà di dare risposta a criticità già conosciute, ma anche a fasce di povertà nuove e temporanee, determinate dall’attuale situazione di emergenza. Le misure sono attualmente dimensionate per le prossime tre settimane.

I buoni spesa potranno essere assegnati a: soggetti già in carico ai servizi sociali che non usufruiscono di prestazioni assistenziali o che usufruiscono di prestazioni non significative dal punto di vista del reddito; soggetti che hanno perso il lavoro, anche stagionale o a tempo determinato, a causa dell’emergenza sanitaria; soggetti che hanno sospeso o chiuso attività e non hanno liquidità per il proprio sostentamento e non beneficiano di altre forme di sostegno pubblico; soggetti con lavori intermittenti o che non riescono, in questa fase di emergenza, ad acquistare beni di prima necessità alimentare; soggetti che si trovano in una situazione oggettiva di insufficienza del reddito familiare in rapporto alle esigenze minime vitali di tutti i membri del nucleo (ISEE non superiore ad € 6.550,00).

La priorità delle richieste pervenute sarà valutata in base a: condizione di indigenza o di necessità individuata dai servizi sociali; numerosità del nucleo familiare; presenza di minori; situazioni di fragilità recate dall’assenza di reti familiari e di prossimità; situazioni di marginalità e di particolare esclusione.

A ciascun nucleo familiare saranno assegnati n. 3 buoni spesa utilizzabili in 3 distinte settimane, dell’importo di: € 50,00 per nucleo familiare composto da una persona; € 150,00 per nuclei familiari fino a 3 persone; un importo aggiuntivo di € 50,00 per ogni componente oltre il terzo membro, per i nuclei familiari più numerosi. I buoni potranno essere utilizzati per acquisti di generi alimentari e beni di prima necessità (materiali per la pulizia della casa e l’igiene personale, prodotti per la scuola, etc.), nei negozi del territorio che aderiranno all’iniziativa. La consegna dei buoni sarà realizzata attivando, laddove necessario, anche le associazioni di volontariato.

Dal 1° aprile 2020, tutte le informazioni necessarie per fare richiesta dei buoni spesa sono pubblicate sul sito istituzionale del Comune, nella sezione "Coronavirus - informazioni utili".

Tutti coloro che vogliono compiere un gesto di solidarietà nei confronti dei propri concittadini più bisognosi, possono contribuire ad integrare le risorse stanziate dall’Amministrazione, versando le proprie offerte su c/c intestato al Comune di Rosignano Marittimo IBAN IT79F0637025100000010002140 con causale “Offerte buoni alimentari Coronavirus”.

Pubblicato il 01-04-2020
Indietro
^