Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
Pacchetto ScuolaPacchetto Scuola

 

Sono 298 gli studenti della scuola secondaria ritenuti idonei a ricevere gli incentivi economici del “Pacchetto scuola” per l’anno scolastico 2020/2021. I ragazzi sono inseriti nella graduatoria provvisoria del Comune dopo la valutazione delle richieste ricevute (1 studente non è  risultato idoneo) in risposta al bando scaduto il 19 giugno scorso.
I requisiti richiesti erano l’iscrizione ad una scuola secondaria di primo o secondo grado e la residenza a Rosignano, l’età inferiore a 20 anni e l’importo massimo ISEE del nucleo familiare di 15.748,78 euro. L’incentivo è un sostegno individuale che copre le spese per libri e servizi scolastici, materiale didattico. L’importo è unico per la scuola secondaria di primo o secondo grado, che viene determinato in seguito alla ripartizione delle risorse disponibili effettuata dalla Regione ai Comuni nell’ambito del range regionale (importo standard 300 euro, importo minimo 180 euro). Le amministrazioni provvedono poi ad erogare l’incentivo alle famiglie o ai ragazzi maggiorenni che hanno fatto richiesta e sono risultati idonei in forma definitiva.
La graduatoria, priva dei nominativi nel rispetto della privacy, consente di individuare ciascuna richiesta tramite il numero di protocollo della domanda, e si può consultare sul sito istituzionale del Comune di Rosignano, alla
 sezione “Bandi”, “Bandi e avvisi vari”, “Pacchetto scuola a.s. 2020/2021".

I ragazzi o le famiglie risultati non idonei possono presentare eventuale motivato ricorso entro il 17 luglio ai Servizi Educativi del Comune, inviando una mail allindirizzo pacchettoscuola@comune.rosignano.livorno.it ; in questo caso il ricorso si intende presentato con la mail di conferma del Comune contenente il numero di protocollo della pratica.

Entro il 24 luglio 2020, tenuto conto degli eventuali ricorsi pervenuti, sarà approvata e pubblicata la graduatoria degli idonei da trasmettere alla Regione per fruire dell’incentivo.

 

Pubblicato il 30-06-2020
Indietro
^