Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo

Il sito ufficiale del tuo Comune

Ti trovi in: Home

Indietro
Costa degli EtruschiCosta degli Etruschi

Giovedì 19 novembre alle ore 15:00 la Consulta OTD (Osservatorio Turistico di Destinazione) si riunirà in video conferenza per presentare le attività dell'Ambito Turistico Costa degli Etruschi svolte nell'ultimo anno e quelle in previsione per il 2021, sui temi dell'accoglienza, comunicazione, promozione e organizzazione dell'offerta turistica locale. In particolare la Consulta, che riunisce i referenti delle categorie che rappresentano il settore turistico, spiegherà gli indirizzi di promozione turistica per il prossimo anno, sviluppati insieme a Toscana Promozione Turistica ed al CST di Firenze, con azioni sui mercati europei di maggiore importanza attraverso workshop, fam trip con stampa e tour operator oltre ad iniziative con blogger ed influencer in collegamento con azioni di comunicazione social. In base a tutti gli osservatori turistici internazionali, i flussi del 2021 saranno prevalentemente dominati dalle stesse dinamiche del 2020, con una prevalenza di turisti italiani nelle zone balneari, ma con la necessità di mantenere il contatto con i mercati esteri più vicini, soprattutto per i mesi da settembre a novembre, che già quest'anno avevano mostrato una significativa presenza di turisti tedeschi e svizzeri nonostante la ripresa della pandemia. La Consulta sarà inoltre chiamata a valutare le azioni di coinvolgimento degli operatori privati con l'obiettivo di sviluppare prodotti turistici e definirne la loro promo-commercializzazione tramite i Tour Operator locali. L'attività, che partirà da fine novembre, sarà svolta interamente online sulla piattaforma www.makecostadeglietruschi.it su cui, oltre alla realizzazione di seminari e riunioni per illustrare i risultati emersi dagli incontri fatti nell'autunno e inverno scorso, verranno creati gruppi di lavoro tematici per facilitare lo scambio di opinioni e materiali informativi e promozionali. Una prima attività sperimentale di co-progettazione di prodotti turistici è già partita lo scorso venerdì 13 novembre con un piccolo gruppo di soggetti specializzati sul cicloturismo e che proseguirà per le prossime due settimane nell'ambito del progetto europeo INTENSE (Itinerari Turistici Sostenibili); il progetto, cofinanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020, grazie al supporto di ANCI e Regione Toscana, riguarda la ciclopista tirrenica su cui l'Ambito ha deciso un coordinamento per velocizzare gli atti necessari al suo completamento sul tratto di costa che lo riguarda. Oltre alla promozione dei prodotti turistici, con particolare attenzione a turismo sportivo, enogastronomico, benessere e wedding, l'Ambito andrà a sollecitare il confronto con gli operatori per potenziare la condivisione di azioni di sostegno alla visibilità della destinazione e le attività di informazione e comunicazione in sinergia con gli strumenti regionali integrati con il portale di Ambito. Quest'ultimo, già collegato al sistema informativo degli uffici IAT ed alla web app spiagge (in grado di informare i turisti sul livello di affollamento di 100 spiagge libere), verrà completato in doppia lingua (Italiano-Inglese) entro marzo prossimo e prevederà una nuova web app dei sentieri oltre che una sezione dedicata alle offerte degli operatori in collegamento con il portale regionale Visittuscany. Una volta completato, il portale di Ambito sarà potenziato dall'attività social già avviata a settembre di questo anno attraverso la gestione dei canali Facebook e Instagram secondo uno specifico calendario editoriale mensile. In conclusione, saranno presentate alla Consulta le strategie dell'Ambito su temi di più lungo periodo, quali la mobilità sostenibile ed il trasporto pubblico locale, purtroppo gravemente carenti, e la costruzione di una "redazione diffusa" in collaborazione con tutti i soggetti che si occupano di informazione ed accoglienza, non dimenticando la questione generale dei fondi regionali per il turismo e per la costa che, in questo periodo di crisi, stanno divenendo centrali per la nuova giunta del presidente Giani e dell'assessore incaricato, Leonardo Marras, a cui l'ambito rivolgerà nella prossima settimana le esigenze del territorio emerse dall'incontro con la Consulta.

Pubblicato il 18-11-2020
Indietro
^